La fanciulla di neve.


Memoria Narrante. La fanciulla di neve, Le favole dentro la borsa Giuseppina D'Amato. Winter Fairy by Alla Tsank

Memoria Narrante. La fanciulla di neve da Le favole dentro la borsa, Giuseppina D’Amato. Winter Fairy by Alla Tsank.

Ascolto e free download.

🎧La fanciulla di neve, da Le favole dentro la borsa.

Tanto e tanto tempo fa, una mattina d’inverno, incominciò a nevicare. 
I fiocchi caddero fitti fitti tutto il giorno e l’intera notte. La mattina seguente, un soffice manto bianco ricopriva il paese, le strade, gli alberi e i tetti delle case, e seppelliva le automobili parcheggiate lungo i marciapiedi. Un gioco tra giovani, inventato per ingannare il tempo, produsse l’abbozzo 
di una ragazza di neve. La notte, nella piazza, la solitaria figura di ghiaccio fu scorta dalla luna che le mandò un raggio d’argento. Allora, si compì l’incanto, il corpo gelido si riscaldò, la ragazza incominciò a muoversi, e divenne viva e perfetta. Vestita solo di luce, Marie s’incamminò verso l’abitazione di Mauro, il ragazzo che aveva proposto il gioco. Lui le andò incontro emozionato, e, per mano, la condusse a casa.
 Fu l’inizio di una grande storia d’amore che durò fino a quando lui commise una sciocchezza, e lei scomparve così com’era arrivata. Però, la fiaba non poteva finire così, e allora, ecco che un nuovo evento riporta la speranza nel cuore di Mauro. (Illustrazione: Winter Fairy by Alla Tsank).