Diario della sera: per chi scrivo?


Non è trascorso molto tempo, da quando ho aperto il blog: sono circa quattro mesi, un periodo davvero irrisorio, se considero i riscontri positivi che ho ricevuto, nonostante non sia un’assidua frequentatrice di questo spazio. Non aggiorno da circa due mesi quel momento di riflessione che “pomposamente” ho deciso di chiamare “rubrica della sera”, perché gli impegni scolastici e la correzione della bozza del romanzo “Il mio tempo” hanno impegnato tutto il mio tempo e risucchiato le mie energie. Fra l’altro, sto seguendo un corso, presso una casa editrice, che mi tiene lontana dal blog. Tuttavia, questa sera, sento il bisogno di riprendere il “dialogo della notte” con i miei dieci affezionati amici blogger, per parlare di scrittura e comunicazione.

Allora,  da sola, mi faccio una domanda: per chi scrivo?  Continua a leggere “Diario della sera: per chi scrivo?”

Annunci

Romanzo: Il mio tempo.


Leggi una recensione.

Michela è protagonista, insieme con la simpatica “gang” di amiche adolescenti, del romanzo “Il mio tempo”, ambientato negli anni ’60. Una gradevole occasione per conoscere quel mondo, attraverso lo sguardo delle ragazzine, o fare un tuffo nel passato, per chi quel tempo lo ha vissuto. Una storia avvincente fatta di scoperte e conquiste, accompagnata dalla colonna sonora della musica di quegli anni.                                            

Titolo: Il Mio Tempo

Sottotitolo: Un’adolescente negli anni ’60

Genere: Romanzo-Diario di formazione

Autrice: Giuseppina D’Amato

codice ISBN : 9788868885403

pag: 318

prezzo: 17,30

Ordinabile on-line sul sito BookSprint Edizioni

Disponibile in tutte le  librerie.

Premi


 Grazie Lucia.
Ringrazio lulasognatrice per il premio “Alla luce interiore.
Lucia, ti ringrazio per questo premio. È un bel riconoscimento, inatteso e, per questo, molto gradito. Sono stata poco presente sul sito, a causa dei numerosi impegni scolastici e ho tardato a ringraziarti sul blog, come si conviene in queste circostanze. Grazie, di cuore! Un caro abbraccio. 
Nomino i seguenti blog, con una menzione a tutti gli autori del blog collettivo La nostra commedia :

Continua a leggere “Premi”

Il mio tempo.


Romanzo: Il mio tempo.

Incipit.

In un vecchio baule impolverato, nella soffitta della nonna, ho trovato il suo diario di quand’era tredicenne, come me, adesso. Lo stiamo leggendo insieme; lei sorride, nel ricordare la sua giovinezza, invece, io non capisco.
Com’era strano il suo mondo e antico! Eppure, la nonna ha sessant’anni, non è centenaria. Fosse passato un secolo, capirei di più le differenze, a ogni modo, il suo tempo a me pare lontano anni luce dal mio.
Non sono i sentimenti a essere diversi, quelli sono sempre gli stessi e ruotano attorno alla famiglia, all’amore e alle amicizie, è cambiato il modo di vivere e, soprattutto, di comunicare.
«Come mantenevi i contatti con le amiche, senza messaggeria, e-mail, chat e internet?» Le domando.
«Scrivevo lettere e cartoline.» Risponde.
Sorrido e chiedo: «Quanto tempo dopo, arrivava una lettera?»
«Una settimana o anche più. Però, nei casi urgenti c’era il telefono e il telegramma!»

Continua a leggere “Il mio tempo.”

Quel tonto di un ragazzo.


Nel pomeriggio, ho preso ripetizioni di latino, niente meno che dal fantastico professore Casagrande, che mi ha fatto rappacificare con l’intera classe docente!
I professori non sono sempre antipatici e saccenti, talvolta, sembrano persino simpatici e umani. La professoressa di matematica, oggi, è stata simpaticissima.  Continua a leggere “Quel tonto di un ragazzo.”

Diario di settembre


3 settembre 2014

ore 14.30

Il diario della sera è scivolato via, per ben due sere consecutive: il primo e il due settembre non ho scritto la rubrica serale, perché dovevo correggere la bozza di un romanzo. So bene che, anche se non scrivo, nessuno se ne accorge. Però, la scrittura serale è un impegno che ho preso con me stessa e, quindi, significa che è funzionale a un mio bisogno comunicativo e di introspezione. Del resto, scrivo diari, da sempre, e romanzi, da poco. Così decido di dedicare le prime ore, di questo pomeriggio freddo e piovoso, alle considerazioni che avrei voluto fare i giorni scorsi.🙆 click on the girl, read more also in English Continua a leggere “Diario di settembre”

Diario della sera


ore 22.48

Venerdì, 30 agosto 2014

L’ora del diario serale è giunta, mentre Chiara ed io eravamo impegnate alla revisione della traduzione del diario di ieri. Abbiamo trovato alcuni errori e li abbiamo corretti, anche se sono certa, che molti altri sbagli saranno sfuggiti al nostro setaccio.     🌜click on the moon… read more, also in English…