Ciao, sono Zhang Lin.


STORIA DI LIN

Storia di Lin|Giuseppina D'Amato

Ciao, sono Lin.

Zhang Lin è il mio nome completo.

Se vuoi conoscere la mia storia, segui il blog.

View original post

Annunci

Protagonisti del mio tempo


via Protagonisti de Il mio tempo

📇 Indie, chi sono?


via 📇 Info

Favola sul tempo


Le favole dentro la borsa|Giuseppina D'Amato|Blog di narrativa

Le favole dentro la borsa|Giuseppina D'Amato

Sezione 1

VIAGGIO NEL TEMPO

“Scorrono gli anni, volano i mesi e i giorni. Quanta pioggia è caduta, quanta neve. Ti svegli una mattina, e pare che sia finito un altro anno, ma è soltanto un nuovo giorno, e qua e là è spuntata una nuova ruga: sulla schiena, sul soffitto, sulla guancia”. Marc Chagall.

LA FANTASTICA STORIA DI TEMPO

Una favola che spiega ai più piccini lo scorrere del tempo e l’alternarsi delle stagioni attraverso metafore e personificazioni e vuole anche far sognare i bambini e la bambine di ogni età.

C’era una volta, e c’è ancora, un re d’età veneranda che regna sull’intero universo, dall’inizio della creazione.
Era, ed è il padrone del mondo e di ogni creatura. Il suo nome è Tempo.

Da giovane, Tempo viveva in compagnia della madre Gea e delle numerose sorelle. La sua era una vita solitaria e malinconica, poiché nessuno osava avvicinarsi…

View original post 2.096 altre parole

Amore


Giuseppina D'Amato

L’amore è

Buon 2018


Cari amici e amiche, auguro a tutti un Felice 2018.

Buon 2018

Paura dei petardi

Buon Natale


Buon Natale

Auguro a tutti voi un sereno Natale

Storia di Lin


Promozione lettura: Storia di Lin.  意大利小說“林”的歷史

🔴Offerta di gennaio: promozione dal 13 gennaio 2018

Storia di Lin, D'Amato Giuseppina

Storia di Lin, D’Amato Giuseppina

Storia di Lin


Il nuovo romanzo: Storia di Lin.

意大利小說“林”的歷史

Leggi l’incipit. Dedicami cinque minuti. Il tuo parere disincantato è graditissimo.

Sinossi

Storia di Lin, un romanzo attuale e dal linguaggio contemporaneo, racconta il vissuto di abbandono di un’adolescente cinese, immigrata in una Brescia postindustriale e multiculturale.
Fin dal principio il lettore respira la solitudine e il bisogno d’affetto che spinge la ragazza ad avvicinarsi a figure compensative. Lontana da lei, un’altra donna soffre, mentre lavora, è Wei Zhang, la madre.

La narrazione ricostruisce il passato di Wei, carico di umiliazioni e sacrifici fino al giorno in cui acquista una piccola casa e vi si trasferisce con Lin. Però accade l’inatteso e la situazione muta con conseguenze disastrose: Lin si ritrova a gestire da sola l’adolescenza, il primo amore, i problemi scolastici e d’integrazione, i contrasti culturali con coetanei di altre etnie e la rabbia crescente verso la madre. Il romanzo realistico, ricco di eventi e personaggi, riserva un finale intenso e commovente.

Citazione

Assenza