Gruppo di lettura


Il mio gruppo di lettura sta leggendo: L’attore di Mario Soldati.

Sinossi editoriale (seconda e terza di copertina)
Romanzo Premio Campiello 1970, amatissimo dal pubblico e ampiamente lodato dalla critica, L’attore è senza dubbio l’opera di maggior successo di Mario Soldati. Al centro della vicenda, realistica e allo stesso tempo singolare e imprevedibile, è Enzo Melchiorri, vecchio caratterista senza lavoro alle prese con i debiti causati dal vizio del gioco della moglie Licia. Implicato in una serie di ricatti, si rivolge a un vecchio amico regista, sperando grazie a lui di trovare un impiego. La trama, ricca di personaggi inquietanti, tra cui la domestica Giovanna e un faccendiere determinato ad allontanare i due vecchi amici, getta luce su un interno famigliare avvolto in una rete ambigua di inganni e seduzioni, sacrifici e tormenti. Tra una villetta liberty di Bordighera, i casinò della Costa Azzurra e la Roma delle classi abbienti e della burocrazia Rai, la narrazione miscela con sapienza azione e suspense, regalandoci una vivace descrizione dell’Italia del boom, di una borghesia in declino e in mutazione.

da Enciclopedia Treccani

Soldati, Mario. Scrittore e regista cinematografico (Torino 1906 – Tellaro 1999); educato in un collegio di gesuiti, studiò lettere nell’università di Torino, dove frequentò il gruppo gobettiano. Esordì con un racconto, Salmace (1929), cui seguirono America, primo amore (1935), frutto di un suo soggiorno negli Stati Uniti, e quindi varî racconti, romanzi e divagazioni: La verità sul caso Motta (1941); L’amico gesuita (1943); A cena col commendatore (1950); Le lettere da Capri (1954); La confessione (1955); Il vero Silvestri (1957); La messa dei villeggianti (1959); Le due città (1959); I racconti 1927-1947 (1961); I racconti del maresciallo (1967); L’attore (1971); Lo smeraldo (1974); La sposa americana (1977); El paseo de Gracia (1987). La narrativa di S., che ha più di un addentellato col tardo romanticismo e col crepuscolarismo piemontese, ma che si giova soprattutto della lezione del saggismo contemporaneo, specie di quello di E. Cecchi, appare sollecitata da un gusto per l’imprevisto non meno che da un interesse per i problemi di coscienza. È una narrativa mista d’estro e di riflessione, dal ritmo agile, incalzante, capace di convertire il dato più realistico in un evento straordinario. Complessa e aperta a molteplici interessi fu pure la sua attività di regista cinematografico; la sua vena migliore fu nell’evocazione di ambienti ottocenteschi, spesso pervasa di autentica poesia: Piccolo mondo antico (1940); Malombra (1942); Le miserie del signor Travet (1945); Daniele Cortis (1947); Policarpo, ufficiale di scrittura (1958). Tra gli altri suoi film: La provinciale (1952); La donna del fiume (1955); Chi legge? Un viaggio lungo il Tirreno (1960). Tra le altre prove della sua multiforme attività di scrittore: L’avventura in Valtellina (1985), vivace e denso racconto autobiografico che contiene alcune delle pagine migliori dell’ultimo S.; Ah! Il Mundial! (1986), che riunisce le corrispondenze dalla Spagna in occasione del campionato mondiale di calcio del 1982, vinto dalla squadra italiana; le prose riunite in Rami secchi (1989); nonché la ristampa (1985) di 24 ore in uno studio cinematografico, un’introduzione al mondo del cinema che Soldati aveva pubblicato sotto lo pseudonimo di Franco Pallavera nel 1935. Della raccolta delle Opere, a cura di C. Garboli, sono usciti due volumi, che riuniscono rispettivamente i Racconti autobiografici (1991) e i Romanzi brevi (1992).

 

Annunci

La vita in rosa

Tagged with: , , ,
Pubblicato su Giuseppina D'Amato, Memoria Narrante, Narrativa
2 comments on “Gruppo di lettura

I commenti sono chiusi.

Articoli Recenti
Archivi
Categorie
Follow Memoria Narrante on WordPress.com

Novità editoriali

Il mio tempo, gli anni '70

Prenota con un click. Il mio tempo: gli anni ‘70|Giuseppina D’Amato|Novità in vendita dal 20 settembre 2018

Memoria Narrante - Il profumo della passione- Romanzo di Giuseppina D'Amato

Novità in vendita dal 15 novembre 2018

Dove nasce la poesia|Giuseppina D'Amato

Dove nasce la poesia|Giuseppina D’Amato

Storia di Lin|Giuseppina D'Amato

Storia di Lin|Giuseppina D’Amato

Il mio tempo|Giuseppina D'Amato

Il mio tempo|Giuseppina D’Amato

 

 

 

 

 

 

 

 

Acquista su Amazon

Le favole dentro la borsa
Le favole dentro la borsa

Giuseppina D'Amato

  • 13 Le uova di cioccolata
    Una fiaba dolcissima tra montagne innevate di panna montata e fiumi di cioccolata per festeggiare l'arrivo di un bebè.
  • 12 Caterina, automobile
    Un'automobile gelosa del suo autista, dispettosa e sensibile, è la protagonista di questo racconto divertente e spensierato.
  • 11 Le parole di Leandro
    Un racconto fantastico che affronta il tema del disagio psichico e della difficoltà di comunicare con gli altri, portando lo stigma della malattia. Una fiaba simpatica e ironica che trasmette un messaggio positivo, e segnala il potere terapeutico dell'accoglienza nella famiglia e dell'amore.
  • 10 Riccardo, Cuor di Leone
    Questa é una favola vera e a lieto fine che vuole far conoscere una delle tante malattie rare, infondere coraggio alle famiglie, trasmettere buon umore ai bambini e, soprattutto, ricordare che dalle malattie si guarisce con le cure mediche tempestive e la riabilitazione. Riccardo é guarito dalla sindrome di Legg-Calvé-Perthes, una malattia rara e degenerativ […]
  • 09 Il signor Canino
    La storia de "Il signor Canino" racconta le disavventure di un povero dente da latte che prima viene stordito e poi brutalmente strappato dalla bocca di Chiara. Dopo una serie di peripezie, finisce in un portagioie, dove incontra la felicità.
  • 08 La storia di Angela
    Una storia triste ma, purtroppo, realistica sulla violenza di genere e gli abusi sui minori. Non per spaventare le bambine e i piccoli ascoltatori-lettori ma per insegnare loro ad essere furbi, avveduti e a raccontare tutto ai propri genitori.
  • 07 La fiaba di Alfredo
    Una favola divertente in cui Alfredo, un apprendista maghetto, si cimenta nelle prime magie con la guida di Peppa, professoressa di arti magiche. Però, nel fare e disfare incantesimi, succede l'imprevisto...
  • 06 La leggenda di Karaput
    Un curioso e divertente racconto che si svolge in un regno immaginario avvolto dalla leggenda e governato da un re saggio e dalla regina, l'amata sposa che gli ha dato due splendide figlie. Alla morte dell'anziano sovrano sale al trono la principessa Vanja. Saprà governare con equità e giustizia e dare voce alla sorella minore, al governo e al popo […]
  • 05 La fanciulla di neve
    Tanto e tanto tempo fa, una mattina d’inverno, incominciò a nevicare. 
I fiocchi caddero fitti fitti tutto il giorno e l'intera notte. La mattina seguente, un soffice manto bianco ricopriva il paese, le strade, gli alberi e i tetti delle case, e seppelliva le automobili parcheggiate lungo i marciapiedi. Un gioco tra giovani, inventato per ingannare il t […]
  • 04 La principessa infelice
    Laura è una principessa moderna, bella, ricca, amica dei potenti. Possiede tanti privilegi ed è destinata a diventare regina. Però, la vita elitaria non la rende felice. Nel bel mondo è nota con il nome di "principessa infelice". Nessuno conosce la causa della sua tristezza, e si pensa a un malessere dell’anima, il male oscuro dei nostri tempi. Van […]
  • 03 La leggenda di Tre Capanne. 3 parte
    Ultima parte dell'audio racconto sullo Scazzamauriello. Continua ad ascoltare, ché nella borsa ci sono tanti racconti con alieni, folletti, fate, ranocchi, principesse, temi interessanti e formativi ma, soprattutto, messaggi positivi, valori e buoni sentimenti, storie per ogni tempo e luogo, da leggere in classe o prima di dormire, in vacanza, sulla spi […]
  • 03 La leggenda di Tre Capanne. 2 parte
    Seconda parte dell'audio racconto di Scazzamauriello, folletto bizzoso e irascibile, Azzurrina, elfo femmina delle acque, e Verdefluò delle grotte che, insieme al sindaco Antonio, alla corpulenta moglie, Matilda, e al popolo di Tre Capanne e del bosco, organizzano la resistenza pacifica contro i taglia boschi.
  • 03 La leggenda di Tre Capanne. 1 parte
    Scazzamauriello, un folletto briccone, Azzurrina, una fata delle acque che vola su una libellula e Verdefluò, uno gnomo delle caverne, si alleano con gli umani e gli esseri viventi del bosco di Tre Capanne per salvare la natura minacciata dal progresso. Una fiaba in cui l'antica leggenda dello Scazzamauriello irpino si trasforma in un racconto moderno e […]
  • 02 Cronache dalla Via Lattea
    Corre l'anno 2050, quando Mauro, un bambino milanese, e Zoc, un astronauta alieno, s'incontrano a Milano in circostanze pericolosissime. Insieme risolvono una situazione di grave rischio, causata dall'inattesa visita di Zoc e dalla diffidenza degli umani. Una storia divertente, ambientata in un futuro neanche troppo fantastico, da leggere tutt […]
  • 01 La fantastica storia di Tempo - 21_11_16, 21.32
    Una fiaba moderna e inedita, per spiegare ai bambini lo scorrere del tempo e l’alternarsi delle stagioni attraverso belle metafore e fantastiche personificazioni. E perché no? Per far sognare i bambini e la bambine di ogni età. Una gradevole storia della buonanotte per rinsaldare il legame tra genitori e figli, e nutrire il cuore e la mente. Voce narrante, C […]
I miei amici
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: