Tira-graffiando.


Siamo gatti Devon Rex: Byron e Belle dei Tatamoon.

Byron e Belle dei Tatamoon Eccoci nella borsa blu da vet, che, all’occorrenza, si rivela un posticino caldo in cui dormire.

Oggi, abbiamo deciso di non tirare i graffi sul tira- graffi, ma di tirare le somme di questʼanno di vita, anche se abbiamo soltanto sette mesi, che per noi valgono cinque degli anni umani.

A ogni modo, siamo ancora cuccioli sia come gatti sia come umani. Comunque la si giri e la si rigiri, la questione è che siamo super felici: adoriamo le nostre umane, e loro ci coccolano tanto. Pina ci stravizia, e Chiara, per ripicca, le dice che sembra “una nonna coi nipotini”.

Parole sue, per noi Pina è una giovane-umana- bellissima.
«Sei un gran para culo», miagola Belle.
«Dai, non mettertici anche tu. Sono lecca scodelle come te.»

«Me, meaoo», replica lei, ma intende «Se, col piffero.» Non posso farci niente: l’umana mi conquistò fin dal principio. Mi piacque appena mise…

View original post 580 altre parole

Annunci

La vita in rosa

Pubblicato su Memoria Narrante
Articoli Recenti
Archivi
Categorie
Follow Memoria Narrante on WordPress.com
Le favole dentro la borsa
Le favole dentro la borsa

Giuseppina D'Amato

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: