Due righe di me


DSCI3118

 

Quando nacqui ero priva di memoria.

Ero un universo ignorante, egotico e famelico.

Poco importava ch’ero nata d’autunno,

quando le foglie arrossano

e cadono dagli alberi,

come i soldati, ma solo nella poesia.

Ero affamata di vita.

Annunci