Il vecchio grammofono #1


Memoria narrante

Talvolta, mi reco in un paesino ai piedi delle Prealpi lombarde, vicino alla cittadina in cui vivo. Parcheggio nella piazza, accanto al bar, di fronte alla chiesa, e mi dirigo direttamente alla meta: l’Ufficio Postale in cui vado a sbrigare le poche pratiche che non posso effettuare da casa on-line, durante la notte, quando tutti dormono. Ho scelto le poste del villaggio perchè odio le lunghe code all’ufficio del mio paese. Il mio paese, in verità, ha diecimila anime o poco più, ma è già più mondano e turistico del comune limitrofo, per via di un Outlet Village, la vicinanza a Brescia e al lago d’Iseo.

Questa mattina era il momento di andare alla posta. Chiara, mia figlia, è venuta con me, e, mentre io ero là, lei mi attendeva al bar.

12615379_1523450174618493_6141370798419941697_oTerminate le faccende, l’ho raggiunta al caffè. Dalla soglia l’ho scorta. Sedeva in un angolo fra alcuni paesani curiosi. Sul tavolino davanti a…

View original post 232 altre parole

Annunci

3 pensieri su “Il vecchio grammofono #1

I commenti sono chiusi.