Grazie.


Grazie al vecchio 2015, che se n’è appena andato, per le cose belle che mi ha offerto: mia figlia, l’amore della famiglia, la passione per il lavoro, la creatività, i libri, i miei studenti, le belle persone che mi circondano…

Oggi brilla il sole, le polveri sottili sembrano inesistenti, se non fosse per una strana opacità del cielo. Il Santo Padre lancia messaggi di pace, umanità e misericordia che, se fossero ascoltati, farebbero germogliare un nuovo umanesimo.

Grazie al vecchio tempo, nonostante gli orrori degli uomini. Grazie al nuovo, ai tempi che verranno. Che esaltino il valore e la dignità dell’uomo!

Annunci

4 pensieri su “Grazie.

I commenti sono chiusi.